Elezioni Politiche 2018

Alla CAMERA vota

Basilio Giordano

Candidato nella Ripartizione
del Nord e Centro America

“Cari amici italiani, sono Basilio Giordano. Alle prossime elezioni politiche italiane mi ricandido con Forza Italia per un secondo mandato nella Ripartizione del Nord e Centro America. Non sono anni facili per la nostra Madrepatria, ma voglio impegnarmi ancora per contribuire a creare un futuro migliore, per l’Italia e per noi italiani all’estero. Vi chiedo perciò di sostenermi per portare a termine il lavoro iniziato due legislature fa.

Alla Camera votate GIORDANO.

Solo col vostro aiuto potrò tornare a rappresentarvi nel Parlamento Italiano”.

Biografia di Basilio Giordano

CANDIDATO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

Nasce il 3 febbraio del 1952 a Frascineto (Cosenza, Calabria), frequenta il Corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne all’Università “La Sapienza” di Roma (1972-1977) e, contemporaneamente, lavora in Vaticano, alla Congregazione di Propaganda Fide.

Nel 1976 consegue il ‘Diploma di Giornalismo’ presso l'Università "Urbaniana" di Roma. L’anno seguente si trasferisce a Montréal (Canada), dove nel 1980 ottiene il Diploma di Laurea in Arte e Scienze presso l'Université de Montréal.

Nel 1986 rileva "Il Cittadino Canadese", il primo giornale italiano in Canada (fondato nel 1941) e ne diventa editore e direttore; successivamente fonda il settimanale in lingua spagnola "La Voz" ed i mensili la "Voce di Montréal" e la "Gazzetta del Québec", che pubblica fino al 2007. È iscritto all’Albo dell’Ordine Nazionale dei giornalisti di Roma ed è membro della “Fédération Professionnelle des Journalistes du Québec”. È stato anche Presidente dei Giornalisti italiani del Québec e ha fatto parte del Comitato di Presidenza della Federazione Unitaria della Stampa Italiana all'Estero (FUSIE).

Chi vi parla è Basilio Giordano.

Voglio impegnarmi ancora - con tenacia e determinazione - per contribuire a creare un futuro migliore per noi italiani all’estero

Mi impegno per:

Riaprire i termini per il riacquisto della cittadinanza italiana.

Digitalizzare i servizi consolari.

Migliorare l'assistenza sociale degli anziani all'estero.

Incrementare i fondi per la cultura e la lingua italiana.

Sostenere il riconoscimento dei titoli di studio e delle qualifiche professionali italiani all'Estero.

Promuovere il 'Made in Italy'.

Modernizzare il palinsesto di 'Rai Italia'.

Creare un think tank di studenti e ricercatori di più recente immigrazione.

Galleria

News Desk

Cybereport